HomeHow to OrderGuaranteesDelivery StatusFAQsContact Us

Archive for ottobre, 2011

A proposito del dolore alle giunture

venerdì, ottobre 28th, 2011

Il dolore alle giunture è una malattia comune, ampiamente diffusa tra le persone anziane. Causa rigidità e forti dolori alle giunture. Il dolore alle giunture è percepito spesso ad entrambi i lati del corpo e possono colpire ginocchia, polsi, caviglie, collo, gomiti e dita. È un tipo di dolore alle giunture che si presenta con l’età ma c’è un altro tipo di dolore alle giunture che è causato da incidenti fisici o lesioni. Può colpire una o più giunture. Ci sono diversi tipi di dolore alle giunture come artrite , gotta, osteoartrite e artrite reumatoide.

Le cause principali del dolore alle giunture sono: sforzi insoliti o abuso, lesioni tra cui fratture, condizioni che incidono sul metabolismo come gotta e pseudo gotta, infezione alle giunture che causano artrite septica e disturbi autoimmuni, coi quali vengono prodotti anticorpi contro i propri tessuti e malattie infettive come influenza, morbillo, epatiti e orecchioni.
Si possono prendere le seguenti misure che possono aiutare per il dolore per l’artrite :
Bagni caldi di sale di Epsom noto anche come solfato di magnesio che possono dare un enorme sollievo al dolore alle giunture.

Ridurre l’assunzione di prodotti animali e fritti
Evitare fumo ed alcool
Bere acqua il più possibile
Fare esercizio regolarmente tra cui yoga e meditazione

Anche il trattamento vegetale è molto efficace per le persone che soffrono di artrite. I vegetali presenti in questi integratori naturali trattano efficacemente il gonfiore alle giunture e danno sollievo. Per un integratore efficace contro l’artrite, visita il sito internet www.erbolab.com/it/erbone .php

Ordina Ora!!

Le cause del diabete

venerdì, ottobre 28th, 2011

Il tuo corpo riceve il glocosio attraverso il cibo consumato e anche il fegato ed i muscoli sono fornitori chiave di glucosio. Il sangue poi trasporta questo glucosio alle cellule del corpo. L’ormone chimico dell’insulina aiuta poi le cellule del corpo a ricevere il glucosio. L’insulina rilasciata dalle cellule beta del pancreas viene rilasciata nel flusso sanguigno.

Se il corpo non produce abbastanza insulina o l’insulina non agisce allora il glucosio non riesce a raggiungere le cellule del corpo. Questo glucosio rimane invece nel sangue. Questo causa un aumento del livello di glucosio nel sangue, che poi porta al pre-diabete o al diabete.

Il pre-diabete compare quando il livello di glucosio nel sangue è superiore alla media ma non a sufficienza per essere diagnosticato come diabete. Il pre-diabete aumenta il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Una moderata attivita fisica accoppiata con una dieta salutare può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2. I sintomi comuni del diabete sono sete eccessiva, minzione frequente e morsi della fame, stanchezza, improvvisa perdita di peso, pelle secca e pruriginosa, e vista offuscata. Il diabete può comparire a qualunque età.

Il diabete è una malattia seria che è necessario tenere sotto controllo. In caso contrario danneggia occhi, reni, nervi, cuore, gengive e denti. Fare i passi nella giusta direzione per controllare il diabete può avere un grosso impatto sulla salute.

I comuni fattori di rischio del diabete di tipo 2 sono il sovrappeso, pressione alta, e insoliti livelli di colesterolo. Inoltre la storia familiare con un precedente di malattie cardiache associata con uno stile di vita sedentario possono portare anche all’insorgenza del diabete.
Per maggiori informazioni sugli integratori naturali per il diabete, visita il sito internet – http://www.erbolab.com/it/nobetic.php

Ordina Ora!!

Smettere di fumare con gli esercizi

venerdì, ottobre 28th, 2011

Quando decidi di smettere di fumare davvero di solito dovresti essere preparato anche ad altri cambiamenti da apportare nella tua vita. Il fumo di sigarette è una abitudine che crea dipendenza molto difficile da abbandonare. Attualmente vi sono molte soluzioni disponibili; comunque l’esercizio fisico è di grande aiuto se hai in testa di smettere di fumare.

Un piccolo sforzo nell’esercizio o nel visitare il centro benessere è di grande aiuto per smettere di fumare. Se non hai tempo per recarti al centro benessere puoi provare a fare delle brevi passeggiate la mattina presto. Una corsa è piuttosto revitalizzante e probabilmente il modo migliore per iniziare la giornata.

Che tu scelga di fare esercizi a casa o al centro benessere, dovresti sempre ricordare che bisognerebbe essere coerenti. Impegnarsi su una routine di esercizi regolari e attenersi ogni giorno ad un programma potrebbe essere una sfida ma è premiante sia nel breve che nel lungo termine.

Alcune persone iniziano molto bene ma poi con l’andare dei giorni diminuiscono di molto il loro programma e alla fine smettono completamente. È essenziale adottare delle sessioni di esercizi adatte al proprio stile di vita. E fare esercizi nel momento della giornata in cui sei al pieno delle energie. Questo ti renderà attivo più a lungo.
È consigliabile fare anche una lista di tutte quelle cose che ti stressano. Conseguentemente cerca di evitarle. Se non è possibile, cerca di trovare il modo per gestire efficacemente lo stress ed usalo. Per qualunque soluzione tu decida ricorda di evitare di usare lo stress come scusa per iniziare a fumare sigarette.

Ci sono anche altri metodi che puoi usare per combattere la dipendenza dal tabacco. Un modo efficace per smettere di fumare è l’utilizzo degli integratori vegetali . Sono abbastanza popolari ed un buon metodo naturale per combattere il fumo e i suoi sintomi di astinenza. Per maggiori dettagli su LiberaNico, le efficaci pillole naturali per smettere di fumare, visita il sito internet – http://www.erbolab.com/it/nicofree.php

Ordina Ora!!

Come produrre un maggior volume di sperma

venerdì, ottobre 28th, 2011

Se sei preoccupato per la quantità di sperma eiaculato dovresti sapere che ci sono molto metodi naturali che sono di aiuto per aumentare naturalmente il tuo sperma e la produzione di sperma.

Soluzioni naturali per una eiaculazione migliore

Mantieni il tuo corpo ben idratato – Mantenere l’idratazione è uno dei metodi efficaci da tenere in considerazione. Puoi produrre più sperma e un maggior volume così come eiaculare una maggior quantità di sperma. Senza una adeguata idratazione la quantità di sperma prodotto scenderà. È essenziale consumare almeno otto bicchieri di acqua al giorno. Se stai praticando attività fisica e ti stai allenando allora devi aumentare l’assunzione di acqua a più di otto bicchieri tendendo a sudare di più.

Più zinco – Assumere più zinco è un altro metodo efficace per aumentare il volumen dello sperma. Lo zinco è essenziale per la produzione dell’ormone maschile Testosterone. Una mancanza di zinco riduce di solito l’eiaculazione portando a problemi di fertilità .
Vari studi medici e test hanno confermato che gli integratori ricchi di zinco aiutano ad aumentare il volume dello sperma e la conta degli spermatozoi in modo naturale.

Incrementatori dello sperma vegetali – Questi integratori naturali sono di grande aiuto. Sono un ottimo mix di aminoacidi e L-arginina, L- carnitina, ecc, che sono molto importanti per ottenere la conta degli spermatozoi desiderata senza effetti collaterali. Questi incrementatori dello sperma ti aiuteranno ad aumentare il volume della tua eiaculazione di un incredibile 500%. Inoltre, hanno anche dei benefici aggiuntivi. Promuovono delle erezioni dure e forti grazie ad una migliore circolazione sanguigna nella regione del pene.

La cosa migliore di questi integratori è che sono privi di qualunque effetto indesiderato essendo completamente naturali e possono essere assunti senza prescrizione. Per questi motivi i rimedi vegetali hanno visto crescere la loro popolarità. Per maggiori dettagli sulle soluzioni naturali per il controllo dell’eiaculazione, visita il sito internet – http://www.erbolab.com/it/perma-x.php

Ordina Ora!!

Stai soffrendo di forte costipazione?

giovedì, ottobre 13th, 2011

La forte costipazione è una condizione molto disagevole. I sintomi della forte costipazione impediscono le attività quotidiane e interrompono la vita normale.

La frequenza dei movimenti intestinali variano fra le persone. L’avere minori movimenti intestinali rispetto al normale implica il soffrire di costipazione.

Un sintomo comune della costipazione è la pancia gonfia con la quale il tuo stomaco si gonfia creando disagio o rendendoti faticoso indossare i pantaloni. Ciò avviene quando il contenuto del tuo intestino è bloccato e comincia a produrre del gas e facendoti gonfiare. Anche i crampi sono piuttosto comuni. Quando le feci si trovano nel tuo intestino da lungo tempo si induriscono per la perdita di acqua. Questo rende i movimenti intestinali molto dolorosi.

Tra le cause principali della costipazionevi sono una dieta povera e poche fibre. Le fibre sono ingredienti essenziali per un sistema digestivo sano. Quindi, dovresti consumare cibo che abbia molte fibre. Anche praticare regolarmente una attività fisica (almeno tre volte la settimana) è molto positivo per un funzionamento sano del sistema digestivo. Allo stesso tempo, i prodotti caseari peggiorano la costipazione. Quindi si dovrebbe limitare l’assunzione di latte e formaggio.

Ora, parliamo delle soluzioni naturali maggiormente preferite per curare la costipazione. Olre a molte fibre e l’aumento di assunzione di acqua, si devono prendere anche degli integratori dietetici quotidiani creati specificatamente per combattere la costipazione.

La forte costipazione è un problema grave e necessita di trattamento immediato. Non si può ignorare la costipazione perchè può causare emorroidi, fenditure anali e prolassi rettali. Ora c’è un aiuto sotto forma di integratori naturali che trattano la costipazione senza effetti collaterali negativi. Per maggiori dettagli, visita il sito internet – www.erbolab.com/it/erbolaxa.php

Ordina Ora!!

Il modo migliore per restare giovani!

giovedì, ottobre 13th, 2011

Molti anni fa, i ricercatori della Harvard Medical School hanno scoperto un impressionante principio nutritivo considerato un potente modo di combattere l’invecchiamento, migliorare la salute cardio-vascolare ed il sistema immunitario. Questa scoperta di origine naturale venne chiamata Resveratrol, sostanza che si trova comunemente nel vino rosso e nella buccia dell’uva.

Come agisce il Resveratrol?
Invecchiando, il tuo corpo viene danneggiato da tutti i tipi di tossine che lentamente uccidono il tuo cervello. Anche se fossi benedetto da una vita condotta in ottima salute, le tue cellule perirebbero nel corso del tempo. Questo processo viene chiamato “ossidazione”, fatto innegabile dell’invecchiamento. Per combattere l’ossidazione, le persone hanno iniziato a consumare antiossidanti. Comunque non abbastanza persone vi ricorrono e quindi gli effetti sono molto visibili nel colore dei capelli e nella pelle. Gli antiossidanti sono essenziali e dovrebbero essere inclusi nel regime dietetico giornaliero. Aiutano a riparare le cellule danneggiate e a eliminare in modo sicuro i radicali liberi per prevenire nel corpo la creazione di ulteriori danni. Gli antiossidanti riparano e proteggono il tuo corpo a livello cellulare.

Non occorre dire che il modo migliore per assumere antiossidanti è attraverso il Resveratrol. Il Resveratrol aiuta a pulire il sangue e a ridurre il colesterolo cattivo. Se il Resveratrol viene assunto nella giusta concentrazione, questo fa letteralmente regredire i segni del tempo.

Lo svantaggio sarebbe comunque il dover bere un numero di bicchieri di vino ogni giorno per raggiungere la giusta concentrazione di Resveratrol che combatterebbe i segni del tempo. Ad ogni modo c’è una soluzione a questo, mentre l’ubriachezza sarebbe tutt’altro che desiderabile, anche il vino rosso ha la sua parte di postumi che non vuoi affrontare. In questo caso ci sono gli integratori di Resveratrol in tuo soccorso. Infatti è la medicina migliore per combattere l’invecchiamento a livello cellulare. Anche alcune terapie costose si avvicinano all’efficacia di Resveratrol.

Nello scegliere l’integratore di Resveratrol devi tenere in considerazione alcune cose. Innanzitutto, ricorda che la qualità, la potenza e la sicurezza degli integratori di Resveratrol varia fortemente. Assicurati che il prodotto che acquisti sia di ottima qualità, privo di agenti chimici e di conservanti. Per maggiori dettagli a proposito degli integratori di Resveratrol, visitail sito internet – http://www.erbolab.com/it/resveratrolo.php

Ordina Ora!!

L’indebolimento dei capelli come può regredire?

lunedì, ottobre 3rd, 2011

Ci sono prove e fatti provenienti da persone che hanno affrontato il problema della perdita di capelli e dell’indebolimento che poi oggi sono totalmente regrediti. Devi conoscere il modo giusto per far regredire la perdita di capelli. Ci sono molti modi per riottenere la crescita dei capelli e riavere la gioia e la fiducia in sè stessi. La perdita di capelli e la calvizie sono causati da un numero di ragioni diverse ed è essenziale comprendere la vera causa alla base della perdita di capelli.

Innanzitutto devi capire cosa ti ha portato ad affrontare la calvizie. Condurre una vita stressante è una delle cause principali della perdita di capelli. Un modo semplice per gestire questa condizione in maniera efficace è fare un esercizio moderato e delle buone tecniche di rilassamento per aiutarti a superare lo stress. Allo stesso tempo cedi a qualche buon cibo che promuoverà la crescita dei capelli e fermerà l’indebolimento dei capelli.

Le persone che perdono i capelli in giovane età sono più fortunati per quanto riguarda la possibilità di far regredire la situazione ed è più facile che nelle persone più anziane. La loro perdita di capelli è causata da fattori che possono essere eliminati facilmente dalla loro vita. Per esempio stare molto a dieta viene fatto di solito dai più giovani per rimanere in linea, e inoltre usano largamente dei prodotti chimici dannosi sui loro capelli per il look. La perdita di capelli è causata anche molte volte dall’uso di droghe illegali da parte degli adolescenti.

La perdita di capelli in molti casi è un fatto genetico. In questi casi la chiave è la prevenzione. Evita procedure che possano danneggiare la tua cute. Colorazioni frequeniti e o l’uso di un calore eccessivo sono molto dannosi e dovrebbero essere evitati. In questi giorni, l’uso di integratori naturali è piuttosto popolare. Hanno provato di aiutare le persone a combattere la calvizie e a stimolare la crescita dei capelli in modo naturale. Per maggiori dettagli sul trattamento naturale della perdita di capelli, visita il sito internet – http://www.erbolab.com/it/erbonax.php

Ordina Ora!!

I fattori psicologici alla base della disfunzione erettile

lunedì, ottobre 3rd, 2011

La disfunzione erettile è una condizione che si presenta quando un uomo non riesce ad ottenere delle erezioni ferme sufficienti per avere un rapporto sessuale soddisfacente. I disturbi sessuali sono diffusi tra gli uomini e sono causati da una ampio numero di fattori sottostanti sia di natura psicologica che fisiologica.

In questo articolo vengono evidenziate le cause più rilevanti della disfunzione erettile. Innanzitutto dobbiamo comprendere come si raggiunge una erezione.

Una erezione avviene grazie alla combinazione di fattori sia psicologici che fisiologici. Un segnale viene inviato al cervello quando un uomo è eccitato sessualmente. Il cervello decodifica questo segnale ed invia dei segnali ai nervi alla base della spina dorsale. Questi nervi sono collegati alla zona pelvica e quindi il segnale viene trasmesso al pene. Di conseguenza i vasi sanguigni si dilatano e per mettono un maggiore afflusso di sangue nella zona del pene. Quando i tessuti del pene ed i muscoli sono pieni di sangue si ottiene una erezione. L’erezione viene mantenuta quando le vene del pene si chiudono in modo da nn permettere il deflusso del sangue.

Il processo per ottenere una erezione è piuttosto delicato. Quando si ha un disturbo di questo processo l’erezione ne viene colpita in modo considerevole. Le cause psicologiche della disfunzione erettile prevalgono più negli giovani uomini che in quelli più anziani.
Depressione, ansia eccessiva e stress sono le cause apparenti della disfunzione erettile. Quando si è stressati una persona tende inconsciamente a perdere interesse nel sesso e quindi può non eccitarsi facilmente. Questa è una causa temporanea di disfunzione erettile.

Il vero problema si presenta quando questa condizione tende a presentarsi ripetutamente, portando alla disfunzione erettile quando l’erezione non viene raggiunta affatto. Se la causa della tua disfunzione erettile è psicologica allora puoi cercare aiuto presso un consulente o persino con l’aiuto della propria determinazione.

Le condizioni mediche tipiche che causano la disfunzione erettile sono le malattie del cuore, la pressione sanguigna alta, il diabete e simili. In caso di problemi medici, la persona non ha difficoltà ad eccitarsi; il problema si presenta per la riduzione del flusso sanguigno al pene.
Se sospetti che la tua disfunzione erettile sia causata da condizioni psicologiche ci sono molte possibilità di trattamento disponibili dai rimedi vegetali alle pillole sintetiche.

Ci sono anche altri modi per controllare la disfunzione erettili causata da problemi psicologici. Alcuni di essi includono le tecniche di rilassamento che prevedono la pratica dello yoga. C’è anche la possibilità di utilizzare gli integratori naturali che sono anche privi di effetti collaterali e che agiscono sul tuo stato psicologico. Una di queste pillole che è stata trovata incredibile nel risolvere la disfunzione erettile è Ergo V. Tutto ciò che devi fare è assumere una pillola e notare delle erezioni maggiori e più ferme entro qualche minuto. Inoltre è totalmente sicura e non ha effetti collaterali riportati. Per maggiori dettagli, visita il sito internet – http://www.erbolab.com/it/ergo-v.php

Ordina Ora!!